22 novembre 2017 Come combattere riciclaggio e corruzione Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Voluntary Disclosure, autoriciclaggio, banche e intermediari - cosa devono fare, cosa non devono fare

inizio: venerdì 17 aprile 2015 14:00
durata: 4 ore e 30 minuti
AULA MAGNA LIBERA UNIVERSITÁ DI BOLZANO, PIAZZA UNIVERSITÁ, 1 - BOLZANO

Il convegno si terrà in lingua italiana e, tenuto conto del fitto programma, inizierà puntualmente alle ore 14.00. La invitiamo cortesemente a confermare via mail o per telefono la Sua partecipazione entro venerdì 3 aprile 2015. ISCRIZIONE ED INFORMAZIONI: Federazione Cooperative Raiffeisen soc. coop. Area Banche, Reparto Formazione e-mail: rvs.bildungswesen@raiffeisen.it Tel. +39 0471 945450

 

OBIETTIVO DEL CONVEGNO

 

Nel convegno organizzato a gennaio 2015 da AlpenBank per liberi professionisti sul tema dell’emersione dei patrimoni non dichiarati e sulla cd “Voluntary Disclosure” erano emerse questioni e domande sul ruolo delle istituzioni di controllo e su quello degli intermediari finanziari.

 

L’emersione dei patrimoni non dichiarati rappresenta un’opportunità e un nuovo impegno per gli intermediari finanziari e per consulenti e professionisti aziendali. In considerazione della rilevanza delle questioni e delle imminenti scadenze prescritte dalla nuova normativa, la Banca d´Italia (Filiale di Bolzano) – in collaborazione con la Federazione Raiffeisen – ha organizzato un seminario per approfondire le problematiche e il ruolo di intermediari, mettendo in evidenza “cosa possono fare e cosa non devono fare” nelle complesse procedure che sono state introdotte.

 

Per dare risposte ai temi emersi vengono coinvolti illustri relatori, che evidenzieranno il loro punto di vista anche nell´ambito della tavola rotonda che chiuderà il convegno

PROGRAMMA


Saluti

 

dott. Arno Kompatscher
Presidente della Giunta Provinciale dell´Alto Adige
dott. Luigi Parisotto
Direttore della Filiale di Bolzano della Banca d´Italia
dott. Paul Gasser
Direttore Generale Federazione Cooperative Raiffeisen dell’Alto Adige
dott. Richard Burchia
Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bolzano
avv. Elohim Rudolph-Ramirez 

Presidente Ordine degli Avvocati di Bolzano


Introduzione: status quo nell´attuazione della normativa sulla “Voluntary disclosure” in Italia e a livello internazionale
dott. Giovanni Bandera
Dottore Commercialista – Studio Legale Pedersoli e Associati


“Voluntary disclosure” nel contrasto al riciclaggio ed il ruolo della UIF
dott. Claudio Clemente
Direttore UIF – Banca d’Italia


“Voluntary disclosure” ed il ruolo dell´Agenzia delle Entrate
dott. Antonio Martino
Capo Ufficio Centrale Contrasto Illeciti Fiscali Internazionali (UCIFI)

 

Coffee break


“Voluntary disclosure”, autoriciclaggio e ruolo delle Procure
dott. Guido Rispoli
Procuratore Capo di Bolzano


“Voluntary disclosure” e le prospettive delle banche italiane
dott. Giovanni Sabatini (invitato)
Direttore Generale ABI


“Voluntary disclosure”, antiriclaggio ed il ruolo delle banche e degli intermediari
dott. Michael Atzwanger LL.M.
Consigliere di Gestione AlpenBank AG


Autoriciclaggio, antiriciclaggio e transazioni finanziarie dopo la scadenza dei termini
dott. Walter Crepaz
Presidente Consiglio notarile Bolzano

 

Tavola rotonda e dibattito: Il ruolo delle banche e degli intermediari: cosa devono fare, cosa non
devono fare


dott. Luigi Parisotto
dott. Paul Gasser
dott. Richard Burchia
avv. Elohim Rudolph-Ramirez
dott. Claudio Clemente
dott. Antonio Martino
dott. Guido Rispoli
dott. Giovanni Sabatini (invitato)
dott. Michael Atzwanger
dott. Giovanni Bandera
dott. Walter Crepaz
avv. Fabrizio Vedana


Moderazione:

 

dott. Maurizio Silvi, Vicedirettore della Filiale di Bolzano della Banca d´Italia

Document Correlati