14 settembre 2017 Svizzera, lo stop alla tassa di negoziazione mina il rientro fisico di capitali Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Voluntary Disclosure BIS: La riapertura dei termini della procedura

inizio: giovedì 15 dicembre 2016 14:30
durata: 4 ore
Hotel Four Points Sheraton, via Cardano n. 1, Milano

REGOLARIZZAZIONE DEI PATRIMONI DETENUTI ALL’ESTERO ed in ITALIA
VOLUNTARY DISCLOSURE-BIS :
LA RIAPERTURA DEI TERMINI DELLA PROCEDURA
VOLUNTARY DISCLOSURE VATICANA: LA CONVENZIONE CON IL
GOVERNO ITALIANO
Milano, 15 dicembre 2016
Hotel Four Points Sheraton, via Cardano n. 1

Ore 14.30 apertura lavori


Il D.L. del 28/6/1990 n.167 le successive modifiche ed il nuovo Art. 5-septies: “riapertura dei termini della collaborazione volontaria”

    
  • Entrata in vigore e nuove tempistiche per la presentazione dell’istanza
  •  Tipologie di violazioni sanabili e cause ostative
  •  I contenuti della relazione di accompagnamento
  •  Modalità di versamento: imposte, interessi, sanzioni e riduzioni
  •  Le modalità di accertamento dell’Amministrazione Finanziaria
  •  Compensazioni previste
  •  Versamenti non nei termini, versamenti insufficienti e accertamento con adesione: le diverse aliquote delle somme dovute
  •  Sanzioni minime e Stati a fiscalità privilegiata
  •  Casistiche nelle quali non si applica il raddoppio dei termini
  •  Soggetti che possono accedere alla procedura di collaborazione volontaria
  •  La sanatoria delle imposte in caso di denaro contante o titoli al portatore: calcolo, documentazione e dichiarazione da presentare
  •  Il ruolo del notaio e degli intermediari finanziari
  •  Gli obblighi di prevenzione del riciclaggio e finanziamento del terrorismo

Voluntary Disclosure Vaticana: la convenzione con il Governo Italiano

  •  Termini e modalità di presentazione dell’istanza
  •  Calcolo delle imposte da versare
  •  Il ruolo dello IOR

Esempi pratici: simulazioni e rappresentazione dei casi più frequenti di Voluntary Disclosure

  •  Compilazione simulata di una V. D.
  •  Esempi pratici di calcoli dei redditi e delle sanzioni
  •  Tassazione dei redditi in capo ai Soci ed alle Società
  •  La regolarizzazione del contante e le criticità
  •  La valorizzazione degli apporti e dei prelevamenti
  •  Differenze di calcolo tra “voluntary nazionale” e “voluntary internazionale”
  •  Rappresentazione delle fattispecie di elevata complessità
  •  Confronti con strutture CFC
  •  Valorizzazione degli investimenti nei paesi “black-list”
  •  Polizze estere: efficacia dei contratti posti in essere
  •  Gestione dei passaggi generazionali
  •  Fiduciarie, cassette di sicurezza, gioielli, opere d’arte e disposizioni valutarie
  •  Adempimenti post-VD e compilazione del quadro RW della dichiarazione


Ore 18.30 chiusura dei lavori

RELATORI :

Sabrina Capilupi, dottore commercialista, Studio Arquilla e Associati - Roma

Giuseppe Corasaniti, avvocato, professore associato di diritto tributario Università di Brescia - Studio Uckmar Milano

Giuseppe Malinconico (*) e Vincenzo Averna (*)

Fabrizio Vedana, avvocato, vice direttore generale, Unione Fiduciaria SpA

(*) relazioni svolte a titolo personale che non coinvolgono la posizione dell’Amministrazione di appartenenza

Ogni partecipante potrà inviare una casistica da sottoporre preventivamente ai relatori entro e non oltre lunedì 12 dicembre 2016 tramite la nostra email :
informa@informabanca.it
la stessa sarà oggetto di analisi e discussione in aula durante l’incontro.
Quote di partecipazione:

  • Acquisto seminario “IN AULA” (sconto 20% clienti Unione Fiduciaria): Euro 240 + Iva (anziché Euro 300 + Iva)
  • Acquisto seminario “DIRETTA STREAMING” (*) (sconto 20% clienti Unione Fiduciaria): Euro 200 + Iva (anziché Euro 250 + Iva)

(comprensive di materiale didattico su formato elettronico e solo, per l’aula, coffee break)
Per iscrizioni e ulteriori informazioni Tel. 02/36577120 - email: informa@informabanca.it

Document Correlati