14 settembre 2017 Svizzera, lo stop alla tassa di negoziazione mina il rientro fisico di capitali Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Le novità sulle norme antiriciclaggio in un convegno di Unione Fiduciaria

Si è svolto oggi a Milano al palazzo del Touring Club italiano un incontro sul tema: Antiriciclaggio, novità normative e relativi impatti organizzativi, al quale hanno partecipato un centinaio di rappresentati di istituti di credito.

MiFID II: quale futuro per gli investitori retail?

MiFID II quale futuro per gli investitori retail

Maggiore controllo e chiarezza sulle operazioni di consulenza in materia di investimenti, strumenti finanziari di maggiore qualità, più potere alle autorità di controllo e una normativa capace di stare al passo con l’evoluzione dei mercati finanziari. Sono questi i presupposti per una maggiore protezione degli investitori dettati dalla nuova normativa europea in tema di mercati finanziari e servizi di investimento approvata il 13 maggio 2014 dal Consiglio dell’Unione.

Gli Stati membri avranno tempo fino al 3 luglio 2016 per adottare le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla Direttiva MiFID II, applicando tali misure a decorrere dal 3 gennaio 2017

Confindustria aggiorna i “suggerimenti” 231

Confindustria

Il c.d. “Decreto 231/2001”, nell’ipotesi in cui uno dei reati presupposto della responsabilità dell’ente dal medesimo disciplinato sia stato commesso dai soggetti c.d. “apicali”, dispone una forma di esonero dalla responsabilità qualora l’ente dimostri - anche ma non solo - di aver adottato ed efficacemente attuato, prima della commissione del fatto, “modelli di organizzazione, gestione e controllo” idonei a prevenire i reati della specie di quello commesso.

Confindustria aggiorna le linee guida 231. Spunti operativi.