14 settembre 2017 Svizzera, lo stop alla tassa di negoziazione mina il rientro fisico di capitali Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Unione Fiduciaria Comunicato Stampa

Unione fiduciaria incrementa i ricavi a Euro 30.151.114. Con una massa amministrata che supera i 12 miliardi di euro, si conferma la prima Fiduciaria del Paese


In programma un piano di acquisizioni e un forte impegno organizzativo e formativo per rispondere alle richieste del mercato sulla Voluntary Disclosure

Il direttore Generale Filippo Cappio “Nonostante il perdurare di una situazione socioeconomica, quantomeno complessa, Unione Fiduciaria mantiene un atteggiamento positivo, sempre pronta a seguire gli orientamenti di mercato, le modifiche legislative e le conseguenti offerte di nuovi servizi. I risultati positivi conseguiti nel 2013 e i primi esiti del 2014 ci rendono ottimisti”

Decreto 4/2014. La legge di conversione

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 gennaio 2014, n. 4, recante disposizioni urgenti in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all'estero, nonche' altre disposizioni urgenti in materia tributaria e contributiva e di rinvio di termini relativi ad adempimenti tributari e contributivi. (14G00065) (GU Serie Generale n.74 del 29-3-2014)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 30/03/2014

Voluntary disclosure: avanti cum iudicio

Voluntary disclosure avanti cum iudicio

Il decreto n. 4 del 28 gennaio scorso, recante misure urgenti per l’emersione ed il rientro di capitali detenuti all’estero, nonchè il potenziamento della lotta all’evasione fiscale, ha ceduto il passo ad una nuova proposta di legge che, raccogliendo i suggerimenti di istituzioni, ordini professionali ed operatori, introduce significative ed importanti novità.