14 settembre 2017 Svizzera, lo stop alla tassa di negoziazione mina il rientro fisico di capitali Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Voluntary disclosure, Agenzia delle Entrate e Sogei potenziano i processi di download - Tutte le caselle Pec monitorate 24 ore su 24, entro il 30 dicembre l’invio della documentazione

L’Agenzia delle Entrate e Sogei hanno rafforzato gli strumenti informatici di presidio delle caselle di Posta elettronica certificata, in vista della conclusione della procedura di rientro ed emersione dei capitali all’estero. Il 30 dicembre è, infatti, l’ultimo giorno entro cui presentare la relazione accompagnatoria e l’eventuale documentazione integrativa richieste dalla procedura di disclosure.

Bail in e tutela del risparmio

Michele Calleri

 

In uno scenario forzatamente post rurale,  dove gli edifici bancari hanno sostituito, per magnificenza simbolica e capacità di aggregazione, quelli storici ed ecclesiastici, ritorna, a monito di coloro che eventualmente ricercano l’empia plusvalenza sul capitale investito, la mannaia del Principe che, con la scusa di salvare il sistema, ne abbatte drasticamente il risparmio.

Bail-in e clausola di depositor preference estesa: quali tutele per i depositi?

Dott. Marcello Fumagalli, Direttore Area consulenza banche ed intermediari finanziari, Avv. Damiano Di Maio, Area consulenza banche ed intermediari finanziari, Unione Fiduciaria

 

Sommario: Premessa – 1. Depositor preference nella Direttiva BRRD. – 2. Depositor preference estesa nella normativa italiana di recepimento: il dibattito in sede parlamentare – 3. La scelta finale del governo: il rinvio della depositor preference estesa. – Riflessioni conclusive.