14 settembre 2017 Svizzera, lo stop alla tassa di negoziazione mina il rientro fisico di capitali Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Società fiduciarie davanti al bivio

Con l'entrata in vigore della riforma del titolo V del TUB e la creazione dell'albo 106, le società fiduciarie devono decidere quale strada prendere, a partire della decisione d'aderire o meno all'albo. Con queste conseguenze.

 

MELANIA MAURI, WORLD EXCELLENCE, SETTEMBRE 2016

Odcec Milano: crescono gli investimenti degli Italiani nell’arte

martedì 13 settembre 2016 - MILANO ONLINE

  • Nel 2015 il mercato dell'arte nel nostro Paese ha registrato un aumento del 16,8% pari a 637 milioni di dollari, contro i 545,8 dell'anno precedente
  • Con l'1% delle quote di mercato l'Italia è al settimo posto tra le principali piazze mondiali dell'arte
  • Il mercato globale si attesta nel 2015 a 63,8 miliardi di dollari complessivi

Il 2015 è stato un anno di forte crescita per il mercato dell'arte italiano. Secondo quanto emerge dal TEFAF Art Market Report del 2016, il nostro paese ha registrato un incremento del 16,8% pari a 637 milioni di dollari, contro i 545,8 dell'anno precedente, attestandosi, con l'1% delle quote di mercato, al settimo posto tra le principali piazze mondiali dell'arte.