16 giugno 2017 Antiriciclaggio, la IV Direttiva è legge Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Comunicazioni Assofiduciaria - Modello definitivo Voluntary Disclosure 2

Riferimento analitico: “Voluntary disclosure 2 – Riapertura dei termini di collaborazione volontaria – Modello definitivo istanza, istruzioni, specifiche tecniche e format relazione di accompagnamento – Provvedimento della Agenzia delle Entrate n. 233984/2016 del 30.12.2016 e Comunicato Stampa del 2.01.2017”

Si fa seguito alle precedenti comunicazioni sul tema1 per segnalare alle Associate la pubblicazione, da parte della Agenzia delle Entrate, della versione definitiva del modello per la richiesta di accesso alla nuova procedura di collaborazione volontaria, delle istruzioni, delle specifiche tecniche e del format per la redazione della relazione di accompagnamento, con il Provvedimento Prot. n. 233984/2016.

Riguardo alle modalità di trasmissione del modello in oggetto, l’Agenzia delle Entrate, nel comunicato stampa diffuso il 2 gennaio u.s. unitamente al Provvedimento, ha specificato che:

  • il nuovo modello dovrà essere presentato on-line tramite Entratel o Fisconline utilizzando un software specifico chiamato “Richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria” che l’Agenzia renderà a breve disponibile;
  • la data di apertura del canale telematico per la trasmissione del modello sarà comunicata mediante pubblicazione sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it.;
  • il nuovo modello e le istruzioni sono disponibili sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.it nella sezione “Modelli”;
  • in attesa dell’apertura del canale telematico per l’invio del nuovo modello, resta confermato che coloro che intendano inviare l’istanza di accesso alla nuova procedura di collaborazione volontaria, potranno utilizzare il “vecchio” modello di istanza approvato con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 13193 del 30 gennaio 2015 e trasmetterlo esclusivamente per via telematica con le modalità previste al punto 4 del citato provvedimento;
  • è possibile inviare via Pec, con le modalità indicate ai sensi del punto 7 del Provvedimento del 30 gennaio 2015, una prima relazione di accompagnamento con l’indicazione dei dati e delle informazioni non previste nell’attuale modello come, ad esempio, quelli relativi alle annualità 2014 e 2015.

Si trasmette, in allegato, la seguente documentazione:

1) Provvedimento della Agenzia delle Entrate Prot. n. 233984/2016 “Approvazione del modello per la richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria ai sensi dell’articolo 7 del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2016, n. 225 e modalità attuative” del 30 dicembre 2016, che si compone di:

  • “Richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria”
  • “Istruzioni per la compilazione del modello per la richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria”
  • “Specifiche tecniche per l’invio della relazione di accompagnamento e della documentazione tramite posta elettronica certificata ed elenco degli indirizzi PEC degli uffici competenti alla ricezione”
  • “Format per la redazione della relazione di accompagnamento alla richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria di cui all’articolo 7 del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito, con modificazioni, dalla legge 1 dicembre 2016, n. 225 e per la predisposizione della documentazione ai sensi dell’art. 5-quater, lett. a), del d.l. n. 167 del 1990”

2) Comunicato stampa della Agenzia delle Entrate “Voluntary-bis. Approvato il nuovo modello con le istruzioni” del 2 gennaio 2017.

Downloads