10 febbraio 2017 Rebus autoliquidazione nella voluntary-bis Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Tutte le tasse del 2017

Vademecum 1
Vademecum 2

Unione Fiduciaria edita la trentanovesima edizione del Vademecum del Contribuente. La guida più aggiornata e completa sul mondo delle imposte.

Milano, 12 gennaio 2017

Come ogni inizio d’anno Unione Fiduciaria ricorda ai contribuenti le scadenze fiscali che dovranno rispettare. La lettura del volume non produce ilarità, ma certamente, valutando il successo delle passate edizioni, è reputata di grande utilità.

 

La proliferazione di norme e leggi, modifiche ed integrazioni è quantitativamente elevata nel nostro Paese e offre all’autore del Vademecum una notevole opportunità di lavoro sia per la sezione dedicata alle nuove disposizioni sia per gli aggiornamenti. Il tutto, come sempre, deve essere tradotto affinchè il contribuente o il professionista possano accedere alla lettura in modo rapido e con tutta una serie di facilitazioni anche grafiche, che rendono assolutamente chiara una materia spesso complessa.

Con i numerosi esempi offerti dalla pubblicazione è possibile simulare gli importi delle imposte dovute. Questa caratteristica pratica del Vademecum è molto apprezzata dai lettori preoccupati dal peso economico che può avere l’adempimento fiscale.

 

Come per ogni edizione, va sottolineato il tempismo e la meticolosità dell’autore nel raccogliere norme, variazioni e integrazioni che puntualmente vengono ufficializzate a fine anno ed oltre, fino ad un giorno prima della stampa.

 

Ed è per questo che Unione Fiduciaria sottolinea, con una punta d’orgoglio, che il Vademecum è la guida fiscale più completa ed aggiornata.

 

Infatti, i lettori troveranno, tra l’altro, già in questa edizione la disciplina della Voluntary Disclosure bis, inclusa tra le norme del Decreto Governativo di fine anno. Inoltre, potranno documentarsi sulla nuova imposta sul reddito d’impresa IRI, al 24%, anziché con le aliquote progressive IRPEF, con gli utili che si deducono dal reddito e che sono tassati con le aliquote progressive, quando vengono prelevati o distribuiti all’imprenditore individuale e ai soci. Inoltre, il volume tratta in diversi capitoli della tassazione delle rendite finanziarie e degli strumenti finanziari all’estero, con specifiche in merito al monitoraggio di quelle operazioni che devono essere evidenziate a tal fine nel modello RW della dichiarazione. Sono approfondite, tra le altre, le norme che riguardano le imposte dirette, l’imposta sul valore aggiunto, le imposte sui trasferimenti di beni, il capital gain, le transazioni finanziarie (Tobin Tax), le successioni e le donazioni, le operazioni straordinarie riguardanti la ristrutturazione dell’impresa, la cedolare secca sulle locazioni.

 

Sono incluse le imposte locali: IUC, IMU, TARI E TASI e quelle regionali (le addizionali sull’IRPEF l’imposta regionale sulle attività Produttive o IRAP).

 

Non mancano le nuove disposizioni previste dal Decreto collegato di fine anno e dalla Legge di Stabilità per il 2017.

 

Il volume, che consta ad oggi di ben  370 pagine, è un prezioso strumento per chi non vuole farsi trovare impreparato all’appuntamento annuale con tutte le scadenze fiscali.

 

Il Vademecum del Contribuente 2017 sarà distribuito ai clienti dalle Banche socie di Unione Fiduciaria e a tutte le banche che da anni lo richiedono anche con copertina personalizzata ed ora, ad ulteriore conferma della considerazione ottenuta dal volume,  anche ad Istituti esteri in particolare di Svizzera e Montecarlo.

 

E’ possibile farne richiesta direttamente a:

 

Unione Fiduciaria S.p.A. - Area Legale e Relazioni Esterne Sig.ra Cinzia Carabelli 02 72422 252 ccarabelli@unionefiduciaria.it

 

Per ulteriori informazioni:

Claudio Rossetti Echo Comunicazione d’Impresa

02 62027718

Downloads