02 giugno 2019 Pubblicato il nuovo Newsletter di Unione Fiduciaria Leggi di più
Diventa un nostro cliente

INFORMATIVA PRIVACY

Ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. “GDPR”)

 

Unione Fiduciaria tratta i dati personali in conformità alla vigente normativa in materia di privacy, secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza, nel rispetto delle finalità di seguito indicate, raccogliendoli nella misura necessaria ed esatta per il trattamento, utilizzandoli solo per lo scopo autorizzato ed al fine di garantire la necessaria riservatezza delle informazioni trattate. Nel rispetto dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 è stata dunque redatta la presente Informativa, utile per comprendere:

-     quali sono i soggetti che trattano i dati personali e come contattarli;

-     le finalità e le modalità di trattamento dei dati personali.

 

  1. DATI DI CONTATTO

Il Titolare del Trattamento è Unione Fiduciaria S.p.A., con sede in Via Amedei n. 4 – 20123 Milano (la “Società”).

Per ulteriori informazioni in materia di privacy La invitiamo a consultare il sito internet www.unionefiduciaria.it e, in particolare, la sezione “Privacy”; per questioni attinenti il trattamento dei dati personali può contattare il nostro Data Protection Officer (cosiddetto DPO), al seguente indirizzo mail: dpo@unionefiduciaria.it

 

  1. OGGETTO DEL TRATTAMENTO

Il trattamento ha ad oggetto i Suoi dati personali da Lei conferiti in qualità di potenziale cliente o di cliente (in generale “Interessato”) ed, eventualmente, i dati dei soggetti a Lei collegati (“Altri Interessati”), da Lei comunicati alla Società o emersi nelle verifiche per finalità antiriciclaggio e antiterrorismo.

La presente informativa dovrà essere da Lei presentata agli Altri Interessati, in modo che possano essere correttamente informati in merito al trattamento dei dati che li riguarda.

 

  1. FINALITÀ E BASI GIURIDICHE DEL TRATTAMENTO

Unione Fiduciaria tratterà i Suoi dati personali per le seguenti finalità:

  1. consentire la corretta gestione del rapporto per l’esecuzione di misure precontrattuali e contrattuali (ad es.: acquisizione di informazioni preliminari alla conclusione dei contratti, gestione ed esecuzione dei contratti);
  2. assolvere a disposizioni di legge in materia lavoristica, civilistica, penale, fiscale, di normativa comunitaria etc. (ad es.: accertamenti fiscali e tributari, antiriciclaggio, gestione dei rapporti con le Autorità).

Il trattamento dei dati per le sopra indicate finalità connesse a obblighi legali e/o precontrattuali/contrattuali è necessario per l’esecuzione del contratto e non è richiesto il Suo consenso; la mancata comunicazione di uno o più dati obbligatori renderà impossibile l’instaurazione del rapporto.

Il trattamento dei dati personali potrà essere inoltre effettuato per finalità di marketing, ossia:   

  1. per svolgere attività di promozione e offerta di prodotti e servizi della Società, attraverso i comuni sistemi di comunicazione (es. lettere, e-mail, telefono, altro);
  2. per l’invio della newsletter, per consentirLe di approfondire alcune tematiche di interesse attuale nonché per farLe conoscere i nostri convegni o quelli da noi sponsorizzati e le nostre soluzioni informatiche ed organizzative;
  3. per attività di profilazione, ossia per valutare e prevedere aspetti riguardanti, tra gli altri, interessi, preferenze, scelte di consumo ed abitudini, al fine di offrire prodotti e servizi sempre più mirati e adeguati alle Sue esigenze, in particolare attraverso l’analisi, l’elaborazione delle informazioni (ad esempio movimenti di conto corrente, variazioni della situazione economica, ubicazione e spostamenti) e, sulla base dei dati raccolti, l’individuazione di categorie di clientela (cluster) definite secondo criteri di varia natura.

Il trattamento dei dati a tali fini è facoltativo ed è richiesto il Suo consenso, in assenza del quale non potremo procedere con le sopra indicate attività.

 

  1. TRATTAMENTO DI PARTICOLARI CATEGORIE DI DATI

La Società potrebbe trattare particolari categorie di dati personali (quali, ad esempio, opinioni politiche, stato di salute, convinzioni religiose) nell’adempimento di specifici obblighi previsti dalla legge o per consentire l’esercizio dei diritti in sede giudiziaria. Tali basi giuridiche legittimano i relativi trattamenti che sono, dunque, necessari.

 

  1. TRATTAMENTO DI DATI GIUDIZIARI

Il Trattamento potrebbe riguardare anche dati relativi a condanne penali e reati (art. 10 GDPR), emersi nell’ambito del processo di gestione degli adempimenti antiriciclaggio e antiterrorismo. Il trattamento di tali dati può essere legittimamente svolto da Unione Fiduciaria in quanto autorizzato dal diritto dell’Unione Europea e degli Stati Membri.

 

  1. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO E TEMPI DI CONSERVAZIONE

Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici e in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.

I dati personali sono conservati per il tempo strettamente necessario alle finalità per le quali sono stati raccolti, nel rispetto dei termini prescrizionali o nei diversi tempi eventualmente stabiliti dalla normativa legale e regolamentare di riferimento o necessari per esigenze di giustizia o di pubblico interesse.

 

  1. SOGGETTI AI QUALI I DATI POTRANNO ESSERE COMUNICATI

Per il perseguimento delle finalità sopra indicate, i Suoi dati personali, o alcuni di essi, possono essere comunicati a e/o trattati da soggetti di nostra fiducia, affinché svolgano determinati trattamenti per nostro conto, ad esempio: professionisti (notai, avvocati, commercialisti ecc.), fornitori (società di consulenza, società addette alla gestione della corrispondenza, ecc.), ecc. Tali soggetti, se ne ricorrono le circostanze, sono da noi nominati quali Responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 Regolamento UE.

Inoltre, i Suoi dati possono essere trattati da quei soggetti a cui devono essere comunicati in adempimento di un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria (ad esempio: Autorità Giudiziaria, Enti Assicurativi, Autorità di Vigilanza).

 

  1. TRASFERIMENTO DEI DATI

I Suoi dati personali sono trattati da Unione Fiduciaria all’interno del territorio dell’Unione Europea e non vengono diffusi. Se necessario, per ragioni di natura tecnica o operativa, la Società si riserva di trasferire i Suoi dati personali verso Paesi al di fuori dell’Unione Europea o organizzazioni internazionali per i quali esistono decisioni di “adeguatezza” della Commissione Europea, ovvero sulla base di adeguate garanzie fornite dal paese in cui i dati devono essere trasferiti o sulla base delle specifiche deroghe previste dal Regolamento.

 

  1. DIRITTI DELL’INTERESSATO

In qualità di Interessato, Lei potrà esercitare in qualsiasi momento, nei confronti del Titolare del Trattamento, i diritti previsti dal Regolamento UE di seguito elencati, inviando un’apposita richiesta per iscritto all’indirizzo dpo@unionefiduciaria.it o a mezzo posta all’indirizzo Unione Fiduciaria S.p.A. – Via Amedei 4, 20123 Milano, seguendo le indicazioni fornite sul sito internet della Società www.unionefiduciaria.itsezione Privacy.

Con le stesse modalità Lei potrà revocare in qualsiasi momento i consensi espressi con la presente Informativa.

L’esercizio dei diritti è gratuito; tuttavia, in presenza di richieste manifestamente infondate o eccessive, la Società si riserva di addebitare i costi amministrativi sostenuti per l’evasione della richiesta, ovvero di rifiutare di soddisfarla.

Il Regolamento UE Le conferisce l’esercizio dei seguenti specifici diritti:

  • ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati personali che La riguardano e la loro copia in forma intellegibile; ottenere l’aggiornamento, la rettifica o l’integrazione dei Suoi dati;
  • richiedere la cancellazione dei Suoi dati, nei termini consentiti dalla normativa, oppure chiedere che siano anonimizzati; opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano;
  • limitare il trattamento dei dati, in caso di violazione, richiesta di rettifica o opposizione;
  • chiedere la portabilità dei dati trattati elettronicamente, forniti sulla base di consenso o contratto;
  • revocare il consenso al trattamento dei Suoi dati, qualora previsto. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.

 

Aggiornamento: giugno 2019