02 giugno 2019 Pubblicato il nuovo Newsletter di Unione Fiduciaria Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Open Success

Normativa bancaria europea: parte a febbraio il primo corso avanzato

Normativa bancaria europea: parte a febbraio il primo corso avanzato.

 

Per saperne di più consulta la brochure o contatta l'area consulenza banche di Unione fiduciaria allo 02-72422210

L’Unione bancaria è in avanzata fase di attuazione e costituisce ormai una realtà con la quale l’intero sistema bancario europeo e quello dell’Area Euro in particolare devono quotidianamente confrontarsi.

Il Meccanismo di Vigilanza Unico, che costituisce il primo pilastro dell’Unione, comporta il trasferimento di una parte significativa dei poteri di vigilanza dal livello nazionale alla Banca centrale europea, con impatti senza precedenti sulle banche vigilate e, soprattutto, su quelle “sistemiche”.

Contemporaneamente l’attività incessante del legislatore comunitario sta modificando in modo sempre più incisivo la disciplina che regola i rapporti tra le banche e i clienti, in particolare al dettaglio, introducendo norme che sempre più spesso vanno a sostituirsi integralmente a quelle nazionali.

Per analizzare l’assetto e le ricadute operative dell’Unione bancaria e approfondire le nuove discipline comunitarie di tutela del cliente, Unione Fiduciaria ha realizzato in collaborazione con Just Legal Services il Corso avanzato di formazione “La nuova vigilanza europea sulle banche e le norme comunitarie di prossimo recepimento”. Il Corso intende mettere a disposizione dei partecipanti le competenze di accademici e consulenti legali e aziendali e l’esperienza applicativa di manager bancari in un contesto partecipativo e fortemente dialogico, che favorisca lo scambio d’idee e il confronto tra le esperienze.

Il Corso si articola in quattro moduli monotematici, per un totale di 40 ore di lezione:

  • I. L’unione bancaria e il meccanismo di vigilanza unico
  • II. I riflessi del nuovo quadro regolamentare sulla governance, sull’assetto organizzativo e sul sistema dei controlli interni delle banche
  • III. La nuova vigilanza prudenziale
  • IV. Il ruolo delle funzioni aziendali di controllo con riferimento alle più importanti normative europee (di recente o prossimo recepimento)
  • V. Professional English for Bankers

Data la varietà delle materie che il Corso intende coprire, sarà lasciata agli intermediari la facoltà di iscrivere al Corso perone fisiche diverse, ciascuna delle quali potrà frequentare il modulo più adatto al proprio profilo professionale e ai propri interessi.

Downloads