02 giugno 2019 Pubblicato il nuovo Newsletter di Unione Fiduciaria Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Open Success

Voluntary disclosure, Agenzia delle Entrate e Sogei potenziano i processi di download - Tutte le caselle Pec monitorate 24 ore su 24, entro il 30 dicembre l’invio della documentazione

L’Agenzia delle Entrate e Sogei hanno rafforzato gli strumenti informatici di presidio delle caselle di Posta elettronica certificata, in vista della conclusione della procedura di rientro ed emersione dei capitali all’estero. Il 30 dicembre è, infatti, l’ultimo giorno entro cui presentare la relazione accompagnatoria e l’eventuale documentazione integrativa richieste dalla procedura di disclosure.

Negli ultimi giorni i server delle Entrate hanno ricevuto ed elaborato un considerevole numero di messaggi Pec, in molti casi di dimensioni elevate (intorno ai 50 MB). Il maggior numero di invii sono stati effettuati verso le caselle Pec del Centro Operativo di Pescara e della Direzione regionale della Lombardia.

In previsione del possibile invio massivo che potrebbe realizzarsi in prossimità della scadenza del 30 dicembre, l’Agenzia delle Entrate e Sogei hanno predisposto un potenziamento dei processi di download delle caselle coinvolte nella procedura, per evitare ritardi o problemi nella ricezione. Inoltre tutte le caselle Pec coinvolte sono monitorate 24 ore su 24.

Le Entrate ricordano che l’invio della documentazione con la casella Pec, eventualmente scartato il 30 dicembre, sarà comunque possibile nei cinque giorni lavorativi successivi allegando la ricevuta di mancata consegna.

Roma, 22 dicembre 2015