17 maggio 2017 Fisco: il Vademecum del contribuente in formato digitale Leggi di più
Diventa un nostro cliente

Unione Fiduciaria

Da oltre cinquant’anni offriamo l’amministrazione fiduciaria di beni in Italia e all’estero con serietà e professionalità. Una struttura solida e indipendente, formata da professionisti della materia che in modo dinamico percepiscono e anticipano i cambiamenti.

 

Un partner fedele riconosciuto come riferimento per la propria categoria. Un collaboratore leale e affidabile per gli intermediari e gli operatori del settore. Un family office con un approccio internazionale per il mercato italiano.

 

Unione Fiduciaria S.p.A. è stata costituita nel 1958 da otto Banche Popolari. nel corso degli anni successivi, a queste si sono aggiunte altre Banche Popolari che ne formano oggi la compagine sociale, rendendola una Società di Categoria.

 

Nel corso degli anni l'attività della Società ha conseguito un notevole incremento ed un'ampia diversificazione, avendo visto svilupparsi, accanto ai servizi di amministrazione fiduciaria altri servizi ad essi complementari, di matrice consulenziale, volti alla miglior realizzazione degli obiettivi dei mandati fiduciari, nonché un'ampia gamma di servizi organizzativi ed informatici destinati agli Intermediari Finanziari.

In Evidenza

20 Aprile 2017 | Unione Fiduciaria archivia un altro esercizio positivo.

Unione Fiduciaria archivia un altro esercizio positivo: ricavi a € 37.937.457 +6,50 % rispetto al 2015

  • Utile netto pari a Euro 3.022.870.
  • La massa amministrata supera i 18 miliardi di euro

Banca d’Italia inserisce Unione Fiduciaria nella sezione speciale degli Intermediari Finanziari.

Unione Fiduciaria grazie ai propri presidi organizzativi e all’applicazione della normativa antiriciclaggio ha ottenuto dalla Banca d’Italia , tra le poche della categoria nel nostro Paese, l’iscrizione nella sezione speciale dell’albo 106 TUB.

Violazioni e illeciti nel sistema bancario: boom del software Whistleblowing di Unione Fiduciaria

Dal lancio del prodotto, lo scorso ottobre, ad oggi 60 mila dipendenti dei principali Istituti di Credito del Paese hanno la possibilità di utilizzare questo software Massima riservatezza nella gestione delle segnalazioni di condotte illecite...